Soroptimist International d'Italia

Soroptimist International d'Italia
Insieme diamo valore al futuro delle donne

sabato 30 marzo 2019

Un mercatino per "aiutare chi ha aiutato" a Genova

SOLIDARIETA' TRA CLUB E SOSTEGNO TRA POPOLAZIONI

14 agosto 2018, crollo del Ponte Morandi. Genova è in ginocchio. La solidarietà si attiva e partono tante iniziative di aiuto e di sostegno. Tra queste anche quella del Soroptimist Club Valle d’Aosta, che rispondendo all’appello dei due Club Soroptimist di Genova, ripropone nei prossimi giorni il mercatino Vintage.

L’appuntamento è ad Aosta, alla Galleria d’arte San Grato, in Via De Tillier, dal 30 marzo al 5 aprile con orario continuato dalle 10.30 alle 19.30.
Destinatari del ricavato  saranno -sulla base del  progetto “Aiutare chi ha aiutato” deciso  dai due Club Soroptimist genovesi- i VIGILI DEL FUOCO ed il 118 unitamente ai commercianti della zona maggiormente danneggiata. 
Troppo arduo infatti  sarebbe stato individuare in questa insensata tragedia le priorità da affrontare o mettere in campo progetti specifici per la popolazione colpita. Le socie di Genova hanno così scelto di  aiutare chi della solidarietà si fa portatore quotidianamente e con  grande spirito di servizio.


Inaugurazione: da sinistra pres.Alberto  Ragni  dell' Associazione 

Artisti Valdostani che gestisce la Galleria d'Arte con Wally Orsi 
(dietro), Antonella Marcoz ( ns. socia e vice sindaco di Aosta), Maria 
Teresa Brunod, e la Presidente Manuela Zublena


Ora tocca a noi dare prova concreta di questa solidarietà che il Presidente della Repubblica, Sergio  Mattarella, pochi giorni or sono ha definito “impalcatura della convivenza” sottolineando che senza di essa “il nostro paese non resterebbe in piedi”. A tutta la popolazione va quindi il richiamo del Soroptimist per una partecipazione forte che possa contribuire al successo dell’iniziativa e ad una affermazione non solo nominale, ma vera e concreta del concetto di solidarietà e di aiuto.
Noi abbiamo raccolto capi d’abbigliamento vintage per offrire una variegata gamma di abiti e accessori che possano solleticare l’interesse delle persone che, speriamo numerose, verranno a curiosare. Senza dimenticare poi che il riuso unisce i valori della solidarietà a quelli dell’etica ambientale!
Anche questo può essere un piacevole momento di  incontro con in più una lodevole finalità!

Per Il Soroptimist Club Valle d’Aosta

Maria Paola Varda Battistini

sabato 23 marzo 2019

Premio Mimosa a Luciana Franchin



Sabato 16 marzo una emozionatissima Luciana Franchin Benin ha ricevuto il Premio Mimosa dall’associazione Cultural...mente di Aosta.


Lucia Anna Franchin Benin riceve il Premio Mimosa

Ci fa piacere darne notizia sul blog perché Luciana è socia fondatrice del Club, Past President, attiva da sempre con grande spirito di collaborazione e generosità nella Città di Aosta e non solo.

Riportiamo anche il testo della

Menzione speciale a
LUCIA ANNA FRANCHIN

Non so quantificare il tempo per enunciare le tante occasioni che hanno conferito stima e apprezzamenti per la professionalità, umanità, disponibilità e lealtà di Luciana: Donna, Moglie, Mamma, Zia, Imprenditrice, e nel 2009 anche Commendatore della Repubblica Italiana.
Coraggiosa e battagliera in tutte le occasioni che la vita Le ha riservato.
Ha saputo coniugare il lavoro e la famiglia in maniera esemplare, sempre con il sorriso sulle labbra anche in terribili situazioni in cui chiunque si sarebbe arreso!
Impegnata da sempre con azioni concrete nella promozione dei diritti umani, nella promozione del potenziale delle donne e sostegno all'avanzamento della condizione femminile, accettazione della diversità e creazione di opportunità per trasformare la vita delle donne attraverso Associazioni italiane ed internazionali.
Sempre pronta ad aiutare il prossimo, senza neanche conoscerlo, “la prima impressione è quella che conta e se mi sono sbagliata, vorrà dire che ho fatto del bene”. E del bene Luciana ne ha fatto davvero tanto, e continua a farne…chi l’ha conosciuta e la conosce non può non volerle bene!

E anche noi le diciamo: Grazie Luciana!


Da sinistra: Vanna Naretto, Ester Bianchi, Luciana Franchin, Paola Varda

mercoledì 16 gennaio 2019

PREMIO INTERNAZIONALE DONNA DELL'ANNO 2019

 

>> Il termine per la presentazione delle candidature al Premio Internazionale "La donna dell'anno" 
è stato prorogato a venerdì 1 marzo <<

Il Consiglio regionale della Valle d'Aosta in collaborazione con il Soroptimist International Club Valle d'Aosta e con il brand Donna Moderna in qualità di media partner organizza il Premio internazionale "La Donna dell'Anno", con l'intento di valorizzare il ruolo delle donne nella società, nella cultura, nel mondo del lavoro, nella politica, nella comunicazione, nelle scienze, nelle arti e nello spettacolo. Il tema centrale della 21aa edizione è "Donne resilienti".

Il Premio "La Donna dell'Anno" - edizione 2019 - ammonta a 20 mila euro; il riconoscimento “Popolarità", del valore di 15 mila euro, sarà dato alla finalista più votata dal pubblico; alla terza finalista verranno assegnati 10 mila euro.
Il Soroptimist International Club Valle d’Aosta consegnerà un ulteriore riconoscimento, pari a 3 mila euro.

Il regolamento e la scheda di candidatura sono scaricabili dal sito internet del Consiglio regionale http://www.consiglio.vda.it/app/donnadellanno
Le proposte dovranno pervenire entro venerdì 15 febbraio 2019.

La cerimonia di consegna del Premio è prevista per il 31 maggio.